Secondary Ticketing: anche per il Dangerous Woman Tour. Una vergogna!

Anche per le due date italiane di Ariana Grande del Dangerous Woman Tour (Roma 15 giugno,Torino 17 giugno) è successo. Molte persone comprano biglietti sui siti ufficiali per poi rivenderli al doppio,se non al triplo del prezzo normale.

ticket

Sono spariti alla velocità della luce, nonostante pochi minuti dopo già si ritrovavano a prezzi esorbitanti.

Questo è il cosidetto “secondary ticketing” che colpì anche i Coldplay quando iniziò la prevendita dei due concerti qui in Italia. In effetti è strano che un concerto di una cantante non poi così famosa come i Coldplay,riesca a fare sold out in meno di cinque minuti.

ticket

Sono state sporte denunce per fare più controlli e per permettere così ai veri fan dell’artista ad andare ai vari eventi. Secondo voi,ogni venditore ufficiale (tipo TicketOne o Live Nation) dovrebbero fare più controlli riguardo queste cose? A voi è capitato di non essere riusciti a prendere i biglietti ma a trovarli su altri siti a prezzi molto più alti? Se le vostre risposte sono “si” allora fatecelo sapere attraverso commenti.

 

Seguiteci sui nostri social per rimanere aggiornati:

Facebook

Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

*